Menu
Il tuo carrello

AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm

AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
Spedizione gratuita
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS - Ø 21cm
AGAVE CHIAPENSIS
Conosciuta anche con il nome: Agave chiapensis
Diametro Vaso
21cm
Altezza
20
Tipo Pianta
Cespuglio
  • Disponibilità: Pronta Consegna
  • Codice prodotto: CA01021020451
36,90€
IVA esclusa: 33,55€
Agave composta da foglie di colore verde brillante che presentano una vistosa spina apicale e margini con una leggera spinosità dello stesso colore scuro che conferiscono alla pianta un aspetto davvero elegante.

Spedizione sempre gratuita in tutta Italia

SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
Spediamo in tutta Italia
ASSISTENZA CONTINUATA
ASSISTENZA CONTINUATA
Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono.
Diametro Vaso
21cm
Altezza
20
Colore
Giallo
Profumo
No
Difficoltà
facilissimo
Esposizione
Sole-Mezz'ombra
Irrigazione
Bassa
Tipo Pianta
Cespuglio
Terreno
povero, ben drenato
 
Preferisce esposizioni soleggiate o solo una parziale ombra e gradisce terreni poveri, aridi e sassosi, asciutti e soprattutto ben drenati poiché teme i ristagni d'acqua. Tollera la salinità tipica dei venti marini delle aree costiere come pure periodi di siccità intensa e protratta. Può sopportare temperature minime invernali solo di qualche grado inferiori allo zero, e pertanto in regioni caratterizzate da freddo intenso e prolungato è necessario garantirle una posizione riparata oppure un ricovero in ambiente fresco e luminoso in inverno. In virtu' della sua crescita contenuta è perfetta coltivata in vasi o contenitori anche di medie dimensioni su terrazze e balconi; in piena terra può essere associata ad altre cactacee dei generi Cereus, Opuntia, ed Euphorbia, solo per fare degli esempi, ed aiutare a ricostruire scenari desertici in angoli del nostro giardino.
E’ poco prolifica e pertanto è rarissimo vedere, come invece accade ad altre specie dello stesso genere, nuovi piccoli getti intorno alla pianta madre. In modo imprevedibile, ed in genere tra la tarda primavera e l'inizio dell'estate, dalla parte centrale della pianta si forma, e cresce a vista d'occhio, una grande infiorescenza costituita da uno snello fusto di circa 3 metri: da questo si sviluppano abbondanti fiori, tubulosi, piccoli e di colore giallo chiaro, cui seguono, se fecondati, capsule trivalvi ricolme di semi squamiformi nerastri o talvolta piccole giovani plantule.

Generalità

Conosciuta anche con il nome: Agave chiapensis

Cura della pianta

Preferisce esposizioni soleggiate o solo una parziale ombra e gradisce terreni poveri, aridi e sassosi, asciutti e soprattutto ben drenati poiché teme i ristagni d'acqua. Tollera la salinità tipica dei venti marini delle aree costiere come pure periodi di siccità intensa e protratta. Può sopportare temperature minime invernali solo di qualche grado inferiori allo zero, e pertanto in regioni caratterizzate da freddo intenso e prolungato è necessario garantirle una posizione riparata oppure un ricovero in ambiente fresco e luminoso in inverno. In virtu' della sua crescita contenuta è perfetta coltivata in vasi o contenitori anche di medie dimensioni su terrazze e balconi; in piena terra può essere associata ad altre cactacee dei generi Cereus, Opuntia, ed Euphorbia, solo per fare degli esempi, ed aiutare a ricostruire scenari desertici in angoli del nostro giardino.

Curiosità

E’ poco prolifica e pertanto è rarissimo vedere, come invece accade ad altre specie dello stesso genere, nuovi piccoli getti intorno alla pianta madre. In modo imprevedibile, ed in genere tra la tarda primavera e l'inizio dell'estate, dalla parte centrale della pianta si forma, e cresce a vista d'occhio, una grande infiorescenza costituita da uno snello fusto di circa 3 metri: da questo si sviluppano abbondanti fiori, tubulosi, piccoli e di colore giallo chiaro, cui seguono, se fecondati, capsule trivalvi ricolme di semi squamiformi nerastri o talvolta piccole giovani plantule.

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione