Menu
Il tuo carrello

Bonsai Ulivo - Ø 10CM

Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Spedizione gratuita -30 %
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
Bonsai Ulivo - Ø 10CM
BONSAI OLIVO
Diametro Vaso
10cm
Altezza
25 CM
Tipo Pianta
Sempre verde
  • Disponibilità: Pronta Consegna
  • Codice prodotto: FL01010030774
This offer ends in:
Giorno
Ora
Min
Sec
19,90€
13,93€
IVA esclusa: 12,66€
Pianta originaria dei Paesi Mediterranei. Benché prediliga soprattutto l’ambiente esterno, il bonsai olivo, così come la maggior parte dei bonsai da frutto (dal melo al pesco, dal mandarino al castagno) vive senza problemi anche negli ambienti interni, e quindi in appartamento, a patto che possa contare su condizioni simili a quelle tipiche dell’habitat naturale. Consegnato in vaso di plastica.

Spedizione sempre gratuita in tutta Italia

SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
Spediamo in tutta Italia
ASSISTENZA CONTINUATA
ASSISTENZA CONTINUATA
Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono.
Tag: Bonsai, Ulivo, -, Ø, 10CM,
Diametro Vaso
10cm
Altezza
25 CM
Colore
Verde
Profumo
No
Difficoltà
Media
Esposizione
Sole
Irrigazione
Moderata
Tipo Pianta
Sempre verde
Quando rinvasare
Primavera inoltrata
Concimazione
Varia in base alle stagioni
Terreno
Omogeneo e ricco
 

La temperatura ideale alla quale deve essere sottoposta è di circa 20°, sia di notte che di giorno. Se il clima è molto rigido è meglio riparare la pianta con agritessuto. Per riuscire a creare un clima umido, necessario alla replicazione del clima adatto, si deve inumidire il terriccio con acqua demineralizzata e vaporizzare abbondantemente le foglie, soprattutto nei periodi più caldi. Per quanto riguarda l’esposizione, è chiaramente favorevole una zona in cui il bonsai può ricevere la luce solare in modo diretto. Se si deve trasferire la pianta all’esterno, è consigliato farlo in modo graduale, soprattutto nei periodi estivi. L’irrigazione deve essere regolare, utilizzando acqua dolce a temperatura ambiente. Il bonsai non tollera eccessiva innaffiatura, in quanto l’acqua stagnante potrebbe soffocare le radici. In inverno le annaffiature devono avere una frequenza di una volta al mese. Concimazione La frequenza della concimazione varia in base alle stagioni. Durante l’estate deve avvenire ogni settimana o ogni due settimane, mentre in inverno ogni due o quattro settimane. I fertilizzanti usati possono essere liquidi od organici. Il terriccio utilizzato deve essere ben drenato, contenente argilla, torba e sabbia, e deve essere ricco di sali minerali. Rinvaso e Potatura Il periodo migliore per il rinvaso è la primavera inoltrata, circa ogni tre anni. Il terriccio utilizzato deve essere omogeneo e ricco di sostanze nutritive. Il rinvaso serve per evitare annidamenti di parassiti ed è una buona occasione per la potatura. I bonsai non tollerano potature drastiche. Per evitare di rovinare questa pianta con una potatura incauta, bisogna tagliare solo rami di piccole dimensioni o rami danneggiati, intervento seguito dalla defogliazione per dimensionare le foglie. A fine inverno invece si può procedere con la potatura delle radici.

Cura della pianta

La temperatura ideale alla quale deve essere sottoposta è di circa 20°, sia di notte che di giorno. Se il clima è molto rigido è meglio riparare la pianta con agritessuto. Per riuscire a creare un clima umido, necessario alla replicazione del clima adatto, si deve inumidire il terriccio con acqua demineralizzata e vaporizzare abbondantemente le foglie, soprattutto nei periodi più caldi. Per quanto riguarda l’esposizione, è chiaramente favorevole una zona in cui il bonsai può ricevere la luce solare in modo diretto. Se si deve trasferire la pianta all’esterno, è consigliato farlo in modo graduale, soprattutto nei periodi estivi. L’irrigazione deve essere regolare, utilizzando acqua dolce a temperatura ambiente. Il bonsai non tollera eccessiva innaffiatura, in quanto l’acqua stagnante potrebbe soffocare le radici. In inverno le annaffiature devono avere una frequenza di una volta al mese. Concimazione La frequenza della concimazione varia in base alle stagioni. Durante l’estate deve avvenire ogni settimana o ogni due settimane, mentre in inverno ogni due o quattro settimane. I fertilizzanti usati possono essere liquidi od organici. Il terriccio utilizzato deve essere ben drenato, contenente argilla, torba e sabbia, e deve essere ricco di sali minerali. Rinvaso e Potatura Il periodo migliore per il rinvaso è la primavera inoltrata, circa ogni tre anni. Il terriccio utilizzato deve essere omogeneo e ricco di sostanze nutritive. Il rinvaso serve per evitare annidamenti di parassiti ed è una buona occasione per la potatura. I bonsai non tollerano potature drastiche. Per evitare di rovinare questa pianta con una potatura incauta, bisogna tagliare solo rami di piccole dimensioni o rami danneggiati, intervento seguito dalla defogliazione per dimensionare le foglie. A fine inverno invece si può procedere con la potatura delle radici.

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione
Cookies e privacy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.