Menu
Il tuo carrello

Calatea barbuta Ø 19

Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
-20 %
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calatea barbuta Ø 19
Calathea rufibarba - Goeppertia rufibarba
Conosciuta anche con il nome di Calatea barbuta, Pianta che prega, Calatea di velluto
Diametro Vaso
19cm
Altezza
100 CM
Tipo Pianta
Tropicale perenne
  • Disponibilità: Pronta Consegna
  • Codice prodotto: FL01019110676
This offer ends in:
Giorno
Ora
Min
Sec
32,90€
26,32€
IVA esclusa: 23,93€

La Calathea o Goeppertia Rufibarba é una pianta rara d'appartamento, appartenente alla famiglia delle Marantacee ed originaria del Sud-America tra il Perù ed il Brasile. Ha un portamento cespuglioso con lunghe foglie frastagliate e lanceolate dalla particolarissima caratteristica di essere di un verde lucido e intenso nella parte superiore e di un bordeaux vellutato nella parte inferiore, creando un contrasto di colori e texture davvero unico. 

Spedizione sempre gratuita in tutta Italia

SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
Spediamo in tutta Italia
ASSISTENZA CONTINUATA
ASSISTENZA CONTINUATA
Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono.
Diametro Vaso
19cm
Altezza
100 CM
Colore
Multicolore
Profumo
No
Difficoltà
Normale
Esposizione
Mezz'ombra e luce filtrata
Irrigazione
Alta
Tipo Pianta
Tropicale perenne
Quando rinvasare
All'occorrenza
Concimazione
Primavera
Terreno
Ricco di materia organica e soffice
 

Essendo una pianta tropicale, necessità di particolari cure legate soprattutto alla sua idratazione. Necessità di un ambiente umido e mai alla luce diretta del sole. Gradisce la mezz'ombra o la luce filtrata. Va innaffiata con acqua demineralizzata e a temperatura ambiente così come ama essere nebulizzata quando posta in un ambiente secco. Sarà opportuno riempire il sottovaso con argilla espansa per garantirle il giusto tasso di umidità. Teme fortemente i ristagni idrici, causa di marciumi radicali. Va rinvasata solo quando l'apparato radicale lo vediamo fortemente costretto nel contenitore. Il suo range ideale di temperatura é dai 18 ai 30°C. Non va esposta a nessun tipo di corrente d'aria se non calda e umida.

Rufibarba ovvero barba rossa, deriva dalla peluria rossastra presente nella parte inferiore delle foglie. Come tutte le calatee, piega le foglie di notte per alzarle  di giorno e garantirsi, in autonomia, la maggiore quantità di umidità da utilizzare nelle ore più calde della giornata. Per questo raffinato sistema di sopravvivenza, le Calatee sono conosciute come le piante che pregano. Il nome Calathea deriva dal greco “Kalathos”, che sta per cestino in quanto gli indigeni locali usavano intrecciare le sue affusolate foglie per creare dei cestini. La Calatea è annoverata tra le piante purificatrici d'ambiente.

Generalità

Conosciuta anche con il nome di Calatea barbuta, Pianta che prega, Calatea di velluto

Cura della pianta

Essendo una pianta tropicale, necessità di particolari cure legate soprattutto alla sua idratazione. Necessità di un ambiente umido e mai alla luce diretta del sole. Gradisce la mezz'ombra o la luce filtrata. Va innaffiata con acqua demineralizzata e a temperatura ambiente così come ama essere nebulizzata quando posta in un ambiente secco. Sarà opportuno riempire il sottovaso con argilla espansa per garantirle il giusto tasso di umidità. Teme fortemente i ristagni idrici, causa di marciumi radicali. Va rinvasata solo quando l'apparato radicale lo vediamo fortemente costretto nel contenitore. Il suo range ideale di temperatura é dai 18 ai 30°C. Non va esposta a nessun tipo di corrente d'aria se non calda e umida.

Curiosità

Rufibarba ovvero barba rossa, deriva dalla peluria rossastra presente nella parte inferiore delle foglie. Come tutte le calatee, piega le foglie di notte per alzarle  di giorno e garantirsi, in autonomia, la maggiore quantità di umidità da utilizzare nelle ore più calde della giornata. Per questo raffinato sistema di sopravvivenza, le Calatee sono conosciute come le piante che pregano. Il nome Calathea deriva dal greco “Kalathos”, che sta per cestino in quanto gli indigeni locali usavano intrecciare le sue affusolate foglie per creare dei cestini. La Calatea è annoverata tra le piante purificatrici d'ambiente.

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione
Cookies e privacy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.