Carrello 0

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

PIANTA DEL BUIO PURIFICATRICE

AGLAONEMA SILVER BAY

29,79 €
Originaria del sud est asiatico, l'aglaonema è una pianta molto apprezzata nelle case per l'aspetto ornamentale dato dal suo fogliame ricco. Producono un corto fusto carnoso, dal quale si sviluppano grandi foglie lanceolate e carnose. Il tratto decorativo è dato dal bel colore verde scuro, screziato da tinte gialle e bianche.
CHIAMACI ALLO

Tutti i giorni 9:00 - 18:00

CONTATTACI SUBITO
TRAMITE CHAT

Chatta con noi direttamente!

ASSISTENZA CONTINUATA SULLA TUA PIANTA
SecretGiardino ama le sue piante anche dopo la vendita!

Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono. Scrivici o chiamaci e sapremo darti il consiglio giusto per far vivere la tua pianta a lungo.

Fioritura e peculiarità della pianta
DIAMETRO VASO
19cm
ALTEZZA
60 cm
COLORE
Verde
PROFUMO
No
DIFFICOLTA'
Media
ESPOSIZIONE
Sole
IRRIGAZIONE
Moderata
TIPO PIANTA
Sempre verde
QUANDO RINVASARE
In primavera, con un concime specifico per piante verdi

La pianta è consegnata in vaso di plastica rigida. Originaria del sud est asiatico, l'aglaonema è una pianta molto apprezzata nelle case per l'aspetto ornamentale dato dal suo fogliame ricco. Producono un corto fusto carnoso, dal quale si sviluppano grandi foglie lanceolate e carnose. Il tratto decorativo è dato dal bel colore verde scuro, screziato da tinte gialle e bianche. L'aglaonema forma un bel cespuglio denso, impreziosito in primavera da bellissimi fiori bianchi, che ricordano molto la calla. Particolarmente adatta alla vita d'appartamento, è un dono perfetto per chi ama le piante ornamenti, senza doversi prestare molto cura. CuraLe temperature ottimali vertono dai 16° notturni ai 18° notturni. Le temperature non devono mai scendere sotto i 15°, in quanto prediligono temperature calde. In estate quindi possono essere tranquillamente coltivate all'esterno, mentre in inverno è consigliabile trasferirle in ambienti chiusi.Predilige esposizioni in zone luminose, ma non devono ricevere la luce del sole diretta. Assicurarsi che sia una zona ben aerata, senza però che riceva venti forti o freddi.Durante la stagione calda bisogna annaffiare la pianta con regolarità, ogni 9-10 giorni, assicurandosi che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nelle stagioni più fredde invece, le irrigazioni devono diminuire e si deve vaporizzare il fogliame ogni 3-4 giorni.Concimazione Effettuare la concimazione in primavera, con un concime specifico per piante verdi, che deve essere molto ricco di azoto e contenere comunque i microelementi necessari allo sviluppo di germogli e fiori.Il concime deve essere somministrato ogni 8-10 giorni, se disciolto con l'acqua dell'annaffiatura. Se invece si sceglie un concime a lenta cessione, la fertilizzazione può avvenire ogni 4 mesi.Rinvaso e TerrenoIl rinvaso deve essere effettuato ogni 2-3 anni, utilizzando un vaso più grande per consentire all'apparato radicale di crescere indisturbato.Questa pianta necessita di un terreno ben drenato, che deve contenere torba e sabbia, per favorire lo scolo dell'acqua.

La pianta è consegnata in vaso di plastica rigida. Originaria del sud est asiatico, l'aglaonema è una pianta molto apprezzata nelle case per l'aspetto ornamentale dato dal suo fogliame ricco. Producono un corto fusto carnoso, dal quale si sviluppano grandi foglie lanceolate e carnose. Il tratto decorativo è dato dal bel colore verde scuro, screziato da tinte gialle e bianche. L'aglaonema forma un bel cespuglio denso, impreziosito in primavera da bellissimi fiori bianchi, che ricordano molto la calla. Particolarmente adatta alla vita d'appartamento, è un dono perfetto per chi ama le piante ornamenti, senza doversi prestare molto cura. CuraLe temperature ottimali vertono dai 16° notturni ai 18° notturni. Le temperature non devono mai scendere sotto i 15°, in quanto prediligono temperature calde. In estate quindi possono essere tranquillamente coltivate all'esterno, mentre in inverno è consigliabile trasferirle in ambienti chiusi.Predilige esposizioni in zone luminose, ma non devono ricevere la luce del sole diretta. Assicurarsi che sia una zona ben aerata, senza però che riceva venti forti o freddi.Durante la stagione calda bisogna annaffiare la pianta con regolarità, ogni 9-10 giorni, assicurandosi che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nelle stagioni più fredde invece, le irrigazioni devono diminuire e si deve vaporizzare il fogliame ogni 3-4 giorni.Concimazione Effettuare la concimazione in primavera, con un concime specifico per piante verdi, che deve essere molto ricco di azoto e contenere comunque i microelementi necessari allo sviluppo di germogli e fiori.Il concime deve essere somministrato ogni 8-10 giorni, se disciolto con l'acqua dell'annaffiatura. Se invece si sceglie un concime a lenta cessione, la fertilizzazione può avvenire ogni 4 mesi.Rinvaso e TerrenoIl rinvaso deve essere effettuato ogni 2-3 anni, utilizzando un vaso più grande per consentire all'apparato radicale di crescere indisturbato.Questa pianta necessita di un terreno ben drenato, che deve contenere torba e sabbia, per favorire lo scolo dell'acqua.

CHIAMACI ALLO

Tutti i giorni 9:00 - 18:00

CONTATTACI SUBITO
TRAMITE CHAT

Chatta con noi direttamente!

ASSISTENZA CONTINUATA SULLA TUA PIANTA
SecretGiardino ama le sue piante anche dopo la vendita!

Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono. Scrivici o chiamaci e sapremo darti il consiglio giusto per far vivere la tua pianta a lungo.

DIAMETRO VASO
19cm
ALTEZZA
60 CM cm
COLORE
Verde
PROFUMO
No
DIFFICOLTA'
Media
ESPOSIZIONE
Sole
IRRIGAZIONE
Moderata
TIPO PIANTA
Sempre verde
QUANDO RINVASARE
In primavera, con un concime specifico per piante verdi

La pianta è consegnata in vaso di plastica rigida. Originaria del sud est asiatico, l'aglaonema è una pianta molto apprezzata nelle case per l'aspetto ornamentale dato dal suo fogliame ricco. Producono un corto fusto carnoso, dal quale si sviluppano grandi foglie lanceolate e carnose. Il tratto decorativo è dato dal bel colore verde scuro, screziato da tinte gialle e bianche. L'aglaonema forma un bel cespuglio denso, impreziosito in primavera da bellissimi fiori bianchi, che ricordano molto la calla. Particolarmente adatta alla vita d'appartamento, è un dono perfetto per chi ama le piante ornamenti, senza doversi prestare molto cura. CuraLe temperature ottimali vertono dai 16° notturni ai 18° notturni. Le temperature non devono mai scendere sotto i 15°, in quanto prediligono temperature calde. In estate quindi possono essere tranquillamente coltivate all'esterno, mentre in inverno è consigliabile trasferirle in ambienti chiusi.Predilige esposizioni in zone luminose, ma non devono ricevere la luce del sole diretta. Assicurarsi che sia una zona ben aerata, senza però che riceva venti forti o freddi.Durante la stagione calda bisogna annaffiare la pianta con regolarità, ogni 9-10 giorni, assicurandosi che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nelle stagioni più fredde invece, le irrigazioni devono diminuire e si deve vaporizzare il fogliame ogni 3-4 giorni.Concimazione Effettuare la concimazione in primavera, con un concime specifico per piante verdi, che deve essere molto ricco di azoto e contenere comunque i microelementi necessari allo sviluppo di germogli e fiori.Il concime deve essere somministrato ogni 8-10 giorni, se disciolto con l'acqua dell'annaffiatura. Se invece si sceglie un concime a lenta cessione, la fertilizzazione può avvenire ogni 4 mesi.Rinvaso e TerrenoIl rinvaso deve essere effettuato ogni 2-3 anni, utilizzando un vaso più grande per consentire all'apparato radicale di crescere indisturbato.Questa pianta necessita di un terreno ben drenato, che deve contenere torba e sabbia, per favorire lo scolo dell'acqua.

La pianta è consegnata in vaso di plastica rigida. Originaria del sud est asiatico, l'aglaonema è una pianta molto apprezzata nelle case per l'aspetto ornamentale dato dal suo fogliame ricco. Producono un corto fusto carnoso, dal quale si sviluppano grandi foglie lanceolate e carnose. Il tratto decorativo è dato dal bel colore verde scuro, screziato da tinte gialle e bianche. L'aglaonema forma un bel cespuglio denso, impreziosito in primavera da bellissimi fiori bianchi, che ricordano molto la calla. Particolarmente adatta alla vita d'appartamento, è un dono perfetto per chi ama le piante ornamenti, senza doversi prestare molto cura. CuraLe temperature ottimali vertono dai 16° notturni ai 18° notturni. Le temperature non devono mai scendere sotto i 15°, in quanto prediligono temperature calde. In estate quindi possono essere tranquillamente coltivate all'esterno, mentre in inverno è consigliabile trasferirle in ambienti chiusi.Predilige esposizioni in zone luminose, ma non devono ricevere la luce del sole diretta. Assicurarsi che sia una zona ben aerata, senza però che riceva venti forti o freddi.Durante la stagione calda bisogna annaffiare la pianta con regolarità, ogni 9-10 giorni, assicurandosi che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nelle stagioni più fredde invece, le irrigazioni devono diminuire e si deve vaporizzare il fogliame ogni 3-4 giorni.Concimazione Effettuare la concimazione in primavera, con un concime specifico per piante verdi, che deve essere molto ricco di azoto e contenere comunque i microelementi necessari allo sviluppo di germogli e fiori.Il concime deve essere somministrato ogni 8-10 giorni, se disciolto con l'acqua dell'annaffiatura. Se invece si sceglie un concime a lenta cessione, la fertilizzazione può avvenire ogni 4 mesi.Rinvaso e TerrenoIl rinvaso deve essere effettuato ogni 2-3 anni, utilizzando un vaso più grande per consentire all'apparato radicale di crescere indisturbato.Questa pianta necessita di un terreno ben drenato, che deve contenere torba e sabbia, per favorire lo scolo dell'acqua.