Carrello 0

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

PIANTA FIORITA DI LANTANA

LANTANA CAMARA

9,75 €
La pianta è un essere vivente,pertanto segue cicli naturali:nasce,cresce e muore. Nel periodo autunno/inverno potrebbe presentasi senza fiori e foglie. Originarie dell’America e dell’Africa, le lantane vanno da piccole perenni ad arbusti molto ramificati. Le foglie ovali o lanceolata, hanno le venature in rilievo e, se spezzate, sono molto aromatizzate. Dalla primavera fino all’autunno, la chioma densa si colora di piccoli fiori a trombetta, dalle tonalità del bianco o del lilla. I fiori sbocciano in successione fino alla sommità, e circondati dal rigoglioso fogliame, sono la caratteristica principale che rende la lantana una pianta molto utilizzata in campo ornamentale, soprattutto nei giardini o in capienti vasi.

Ordina ora e ricevi entro Lunedi 24 Giugno

CHIAMACI ALLO
+39 080.2228170

Tutti i giorni 9:00 - 18:00

CONTATTACI SUBITO
TRAMITE CHAT

Chatta con noi direttamente!

ASSISTENZA CONTINUATA SULLA TUA PIANTA
SecretGiardino ama le sue piante anche dopo la vendita!

Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono. Scrivici o chiamaci e sapremo darti il consiglio giusto per far vivere la tua pianta a lungo.

Periodo di fioritura e dettagli
FIORITURA
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
RACCOLTA
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
DIAMETRO VASO
14
ALTEZZA
35 cm
ALTEZZA PACCO
50 cm
COLORE
Arancione
PROFUMO
No
DIFFICOLTA'
Media
ESPOSIZIONE
sole
IRRIGAZIONE
Alta
QUANDO RINVASARE
Ogni anno
CONCIMAZIONE
Dalla primavera all'autunno
TERRENO
Ricco di humus

Cura Le lantane non sono di difficile coltivazione. Prediligono l’esposizione in zone molto luminose, dove possono ricevere la luce del sole per alcune ore al giorno; se sono poste in luoghi bui, invece, la loro fioritura non sarà rigogliosa. E’ meglio evitare l’esposizione diretta nei mesi più caldi, soprattutto se le zone non sono areate. Troppa afosità e periodi di siccità prolungati portano la pianta all’appassimento. Le annaffiature durante le stagioni calde devono essere abbondanti, assicurandosi però che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nei mesi freddi invece, la frequenza deve diminuire: annaffiare per non lasciare il terreno completamente asciutto. Questa pianta richiede molta umidità, per questo è meglio porre sotto nel sottovaso della ghiaia e dell’acqua, per garantire un clima umido. Assicurarsi che la vicinanza dell’acqua con le radici non provochi ristagni idrici. Concimazione e Terreno Dalla primavera all’inizio dell’autunno, si deve concimare la pianta ogni 12-15 giorni, utilizzando un concime liquido per piante da fiore, aggiunto all’acqua dell’annaffiatura. Il terreno utilizzato deve essere molto ricco e deve contenere humus.

Cura Le lantane non sono di difficile coltivazione. Prediligono l’esposizione in zone molto luminose, dove possono ricevere la luce del sole per alcune ore al giorno; se sono poste in luoghi bui, invece, la loro fioritura non sarà rigogliosa. E’ meglio evitare l’esposizione diretta nei mesi più caldi, soprattutto se le zone non sono areate. Troppa afosità e periodi di siccità prolungati portano la pianta all’appassimento. Le annaffiature durante le stagioni calde devono essere abbondanti, assicurandosi però che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nei mesi freddi invece, la frequenza deve diminuire: annaffiare per non lasciare il terreno completamente asciutto. Questa pianta richiede molta umidità, per questo è meglio porre sotto nel sottovaso della ghiaia e dell’acqua, per garantire un clima umido. Assicurarsi che la vicinanza dell’acqua con le radici non provochi ristagni idrici. Concimazione e Terreno Dalla primavera all’inizio dell’autunno, si deve concimare la pianta ogni 12-15 giorni, utilizzando un concime liquido per piante da fiore, aggiunto all’acqua dell’annaffiatura. Il terreno utilizzato deve essere molto ricco e deve contenere humus.

CHIAMACI ALLO
+39 080.2228170

Tutti i giorni 9:00 - 18:00

CONTATTACI SUBITO
TRAMITE CHAT

Chatta con noi direttamente!

ASSISTENZA CONTINUATA SULLA TUA PIANTA
SecretGiardino ama le sue piante anche dopo la vendita!

Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono. Scrivici o chiamaci e sapremo darti il consiglio giusto per far vivere la tua pianta a lungo.

Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dic
DIAMETRO VASO
14 cm
ALTEZZA
35 cm cm
ALTEZZA PACCO
50 cm
COLORE
Arancione
PROFUMO
No
DIFFICOLTA'
Media
ESPOSIZIONE
sole
IRRIGAZIONE
Alta
QUANDO RINVASARE
Ogni anno
CONCIMAZIONE
Dalla primavera all'autunno
TERRENO
Ricco di humus

Cura Le lantane non sono di difficile coltivazione. Prediligono l’esposizione in zone molto luminose, dove possono ricevere la luce del sole per alcune ore al giorno; se sono poste in luoghi bui, invece, la loro fioritura non sarà rigogliosa. E’ meglio evitare l’esposizione diretta nei mesi più caldi, soprattutto se le zone non sono areate. Troppa afosità e periodi di siccità prolungati portano la pianta all’appassimento. Le annaffiature durante le stagioni calde devono essere abbondanti, assicurandosi però che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nei mesi freddi invece, la frequenza deve diminuire: annaffiare per non lasciare il terreno completamente asciutto. Questa pianta richiede molta umidità, per questo è meglio porre sotto nel sottovaso della ghiaia e dell’acqua, per garantire un clima umido. Assicurarsi che la vicinanza dell’acqua con le radici non provochi ristagni idrici. Concimazione e Terreno Dalla primavera all’inizio dell’autunno, si deve concimare la pianta ogni 12-15 giorni, utilizzando un concime liquido per piante da fiore, aggiunto all’acqua dell’annaffiatura. Il terreno utilizzato deve essere molto ricco e deve contenere humus.

Cura Le lantane non sono di difficile coltivazione. Prediligono l’esposizione in zone molto luminose, dove possono ricevere la luce del sole per alcune ore al giorno; se sono poste in luoghi bui, invece, la loro fioritura non sarà rigogliosa. E’ meglio evitare l’esposizione diretta nei mesi più caldi, soprattutto se le zone non sono areate. Troppa afosità e periodi di siccità prolungati portano la pianta all’appassimento. Le annaffiature durante le stagioni calde devono essere abbondanti, assicurandosi però che il terreno sia ben asciutto prima di procedere con la successiva irrigazione. Nei mesi freddi invece, la frequenza deve diminuire: annaffiare per non lasciare il terreno completamente asciutto. Questa pianta richiede molta umidità, per questo è meglio porre sotto nel sottovaso della ghiaia e dell’acqua, per garantire un clima umido. Assicurarsi che la vicinanza dell’acqua con le radici non provochi ristagni idrici. Concimazione e Terreno Dalla primavera all’inizio dell’autunno, si deve concimare la pianta ogni 12-15 giorni, utilizzando un concime liquido per piante da fiore, aggiunto all’acqua dell’annaffiatura. Il terreno utilizzato deve essere molto ricco e deve contenere humus.