Menu
Il tuo carrello

THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16

THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
Spedizione gratuita -30 %
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
THUNBERGIA GRANDIFLORA - Ø 16
Thunbergia Grandiflora
Diametro Vaso
16cm
Altezza
80
Tipo Pianta
Sempreverde
  • Disponibilità: Pronta Consegna
  • Codice prodotto: CA01016080518
This offer ends in:
Giorno
Ora
Min
Sec
27,90€
19,53€
IVA esclusa: 17,75€
La Thunbergia Grandiflora, vite sempreverde semidecidua della famiglia delle Acanthaceae, è originaria della Cina, dell'India, del Nepal, del Bangladesh, dell'Indocina e del Myanmar. Queste rampicanti erbacee possono raggiungere un'altezza di circa 20 metri e avere un lungo apparato radicale molto profondo. I fiori le cui colorazioni vanno dal bianco al giallo e dal da blu al malva hanno un diametro di circa 8 cm con un tubo lungo 4 cm di colore giallo pallido all'interno. Coltivate per la bellezza dei fiori e per la sua postura eretta, si presta bene anche come pianta d'appartamento in zone con temperature minime intorno ai 10-13C°.

Spedizione sempre gratuita in tutta Italia

SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA
Spediamo in tutta Italia
ASSISTENZA CONTINUATA
ASSISTENZA CONTINUATA
Una volta effettuato l'acquisto ti diamo la possibilità di avere un giardiniere a portata di mouse o di telefono.
Periodo fioritura
GenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Diametro Vaso
16cm
Altezza
80
Colore
Verde
Profumo
No
Difficoltà
Facile
Esposizione
Pieno Sole
Irrigazione
Moderata
Tipo Pianta
Sempreverde
Concimazione
Primavera-Estate
Terreno
Universale ben drenato
 
E' una pianta molto vigorosa infatti sopporta i suoli calcarei anche argillosi, ma non tollera i ristagni idrici. Ama essere collocata in pieno sole per garantire generose fioriture ma al riparo dai venti freddi. Dalla fine dell'inverno-inizio primavera sarà necessario somministrarle fertilizzanti a base di fosforo e potassio e innaffiare regolarmente durante la primavera-estate con un concime liquido ogni quindici giorni. In autunno-inverno bisogna ridurre le somministrazioni ma mantenere il terreno appena umido. Per le piante d'appartamento si consiglia di rinvasarle annualmente a marzo utilizzando recipienti di dimensioni leggermente più grandi. Indispensabili saranno i tutori per sostenerle nel loro portamento da viticcio.
In Kenya è utilizzata come foraggio per l'allevamento e come insalata dagli uomini, mentre i bambini kenioti giocano con i suoi frutti simili a piccole zucche. In India e Malaysia le foglie diventano medicazioni antinfiammatorie da apporre alle tempie per guarire il mal di testa. In Tanzania viene utilizzata come collirio contro la congiuntivite utilizzando proprio la sua linfa prodigiosa. Altre volte viene bevuta contro la stipsi o in caso di cancro del colon.

Cura della pianta

E' una pianta molto vigorosa infatti sopporta i suoli calcarei anche argillosi, ma non tollera i ristagni idrici. Ama essere collocata in pieno sole per garantire generose fioriture ma al riparo dai venti freddi. Dalla fine dell'inverno-inizio primavera sarà necessario somministrarle fertilizzanti a base di fosforo e potassio e innaffiare regolarmente durante la primavera-estate con un concime liquido ogni quindici giorni. In autunno-inverno bisogna ridurre le somministrazioni ma mantenere il terreno appena umido. Per le piante d'appartamento si consiglia di rinvasarle annualmente a marzo utilizzando recipienti di dimensioni leggermente più grandi. Indispensabili saranno i tutori per sostenerle nel loro portamento da viticcio.

Curiosità

In Kenya è utilizzata come foraggio per l'allevamento e come insalata dagli uomini, mentre i bambini kenioti giocano con i suoi frutti simili a piccole zucche. In India e Malaysia le foglie diventano medicazioni antinfiammatorie da apporre alle tempie per guarire il mal di testa. In Tanzania viene utilizzata come collirio contro la congiuntivite utilizzando proprio la sua linfa prodigiosa. Altre volte viene bevuta contro la stipsi o in caso di cancro del colon.

Scrivi una recensione

Accedi o registrati per aggiungere una recensione
Cookies e privacy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.